Codice etico

Il nostro Studio vede con grande interesse e favore un futuro dell’economia globale fondato su principi etici di Responsabilità Sociale, intesa quale decisione volontaria da parte delle imprese, degli enti e dei professionisti di contribuire al progresso sociale ed alla difesa dell’ambiente, con l’impegno continuo di attivarsi per lo sviluppo economico, per migliorare la qualità della vita dei lavoratori e delle loro famiglie, delle comunità locali e dell’intera società.

Perché fare impresa è bello, fare impresa è stimolante, fare impresa è utile, ma solo se

NON A TUTTI I COSTI

E’ per questo che il nostro Studio ha deciso di adottare un proprio CODICE ETICO che possa rappresentare per noi professionisti, per i nostri dipendenti e collaboratori e per tutti i nostri stakeholder un importante punto di riferimento e di guida per l’attività lavorativa e professionale.

CODICE ETICO

1) Destinatari

Il Codice Etico rappresenta le regole di comportamento che devono essere rispettate durante lo svolgimento delle attività lavorative e professionali e in particolare nei rapporti con i colleghi, nelle relazioni con i clienti, fornitori, partner e le istituzioni pubbliche.
Le norme si applicano senza eccezione a tutto il personale.

2) Obblighi

Lo Studio ha quale principio imprescindibile il rispetto delle leggi e regolamenti vigenti.
Tutti i dipendenti e collaboratori saranno tenuti a rispettare tali leggi e regolamenti e a conoscere le norme contenute nel Codice Etico.
Tutti i professionisti, dipendenti e collaboratori dello Studio hanno l’obbligo di:
– astenersi da comportamenti contrari alle norme etiche contenute nel Codice;
– denunciare qualsiasi richiesta gli sia stata rivolta di violare le norme etiche;
– collaborare alle indagini interne condotte dallo Studio su questioni disciplinate dalle norme etiche.
Lo Studio si impegna ad informare adeguatamente i terzi circa le norme contenute nel Codice ed esigere da loro il rispetto dei principi nello svolgimento delle proprie attività e/o nell’esecuzione dei contratti stipulati con lo Studio stesso.

3) Principi

3.1) Responsabilità Sociale d’Impresa e Sostenibilità

Lo Studio cura e garantisce azioni volte a soddisfare il Cliente, valorizzare il capitale umano, ricercare politiche rispettose del’ambiente, introdurre nuove tecnologie atte a facilitare la vita quotidiana di ognuno, diffondendo in tal modo i valori di sostenibilità.
Lo Studio valuta le conseguenze delle proprie azioni su tutti i portatori di interessi, assumendosi piena responsabilità.
Lo Studio ripudia ogni forma di discriminazione, di corruzione, di lavoro forzato o minorile.
Lo Studio ritiene di fondamentale importanza il riconoscimento e la salvaguardia della dignità, della libertà e dell’uguaglianza degli esseri umani, la tutela del lavoro e delle libertà sindacali, della salute, della sicurezza, dell’ambiente e della biodiversità, nonché il sistema di valori e principi in materia di trasparenza e sviluppo sostenibile.

3.2) Correttezza

Tutte le azioni e i comportamenti tenuti dal personale dello Studio nello svolgimento del proprio incarico o funzione, saranno ispirati a trasparenza, correttezza e reciproco rispetto, nonché alla legittimità sotto l’aspetto sia formale che sostanziale secondo le norme vigenti, anche al fine di tutelare il patrimonio e l’immagine dello Studio.
Tutto il personale deve obbligarsi a respingere e a non effettuare promesse e/o offerte indebite di denaro o altri benefici, salvo che questi ultimi siano di modico valore e non correlati a richieste di alcun genere. Atti di cortesia commerciale (es. omaggi/regali) sono consentiti esclusivamente se di modico valore e comunque tali da non compromettere l’integrità o la reputazione di una delle parti e da non poter essere interpretati, da un osservatore imparziale, come finalizzati ad acquisire vantaggi in modo improprio. In ogni caso questo tipo di spese deve essere sempre previamente autorizzato e documentato in modo adeguato.

3.3) Conflitto d’interessi

Tutto il personale deve impegnarsi a perseguire, nello svolgimento del proprio incarico o funzione, gli obiettivi e gli interessi generali dello Studio e astenersi, pertanto, da attività comportamenti e atti comunque incompatibili con gli obblighi connessi al rapporto intrattenuto con lo Studio stesso.
A titolo puramente esemplificativo, determina conflitto d’interessi l’utilizzo della propria posizione nello Studio o delle informazioni o opportunità lavorative acquisite nell’esercizio del proprio incarico a vantaggio indebito proprio o di terzi.

3.4) Riservatezza

Lo Studio si impegna a proteggere le informazioni relative al proprio personale ed ai terzi, generate o acquisite all’interno e nelle relazioni d’affari e ad evitare ogni uso improprio di queste informazioni.
Lo Studio, inoltre provvede ad organizzarsi per acquisire e trattare i dati solo all’interno di procedure specifiche e conservare e archiviare i dati stessi in modo che venga impedito che altri non autorizzati ne prendano conoscenza.

3.5) Comportamento in affari

Lo Studio si impegna a sviluppare la propria attività professionale attraverso l’offerta di servizi con alti profili di qualità e innovazione a condizioni competitive e nel rispetto di tutte le norme poste a tutela della leale concorrenza, nonché le norme deontologiche della professione di dottore commercialista vigenti.
Lo Studio, quindi, si impegna a fornire accurate ed esaurienti informazioni sui servizi prestati e attenersi a verità nelle comunicazioni commerciali o di altro genere, affinché i Clienti possano assumere decisioni consapevoli.
Lo Studio si impegna, nei rapporti con i fornitori, a promuovere rapporti di fiducia e duraturi, privilegiando quelli che adottano analoghi codici etici.

3.6) Centralità della persona

Lo Studio si impegna a rispettare la dignità dei lavoratori ed i loro diritti fondamentali, ad assicurare buone condizioni di lavoro e vita, promuovendo la formazione e la crescita professionale e garantendo a tutti pari opportunità, utilizzando quale strumento privilegiato il contratto di lavoro dipendente a tempo indeterminato.
Lo Studio si impegna a contrastare comportamenti dei dipendenti e collaboratori in generale che posano ostacolare prospettive di lavoro individuali altrui per meri motivi di competitività personale o
di altri dipendenti, o che possono, per gli stessi fini, alludere a disabilità e menomazioni fisiche o psichiche o a forme di diversità culturale, religiosa o di orientamento sessuale.
Le attività dello Studio sono condotte in conformità alle norme di legge, ai regolamenti e alle pratiche amministrative relative alla tutela della salute e sicurezza dei lavoratori.

3.7) Ambiente

Lo Studio riconosce quale proprio principio etico la salvaguardia dell’ambiente, impegnandosi al miglior sfruttamento possibile delle fonti energetiche e alla implementazione della raccolta differenziata dei rifiuti, facendone obbligo anche ai dipendenti e collaboratori.

4) Operatività del Codice Etico

4.1) Obblighi di conoscenza del Codice

A tutti i professionisti, i dipendenti e i collaboratori dello Studio è richiesta la conoscenza dei principi e dei contenuti del Codice Etico.
Tutti i professionisti, i dipendenti e i collaboratori dello Studio sono obbligati ad astenersi da comportamenti contrari a tali principi. Essi, inoltre, dovrebbero richiedere ai terzi con i quali lo Studio entra in relazione la conferma di aver preso conoscenza del Codice Etico e adottare misure correttive immediate quando richiesto dalla situazione contingente.

4.2) Sistema sanzionatorio

La violazione delle disposizioni contenute nel Codice Etico da parte dei professionisti, dei dipendenti e collaboratori rappresenta atto di grave inadempimento che, ove ritenuto lesivo della tutela degli interessi dello Studio, potrà comportare l’applicazione di sanzioni disciplinari che nei casi più gravi potranno tradursi nell’interruzione del rapporto di lavoro.

4.3) Revisione del Codice Etico

Eventuali futuri aggiornamenti del Codice, dovuti ad adeguamenti normativi o all’evoluzione della sensibilità civile, saranno diffusi tempestivamente a tutto il personale e agli stakeholder dello Studio.